Come se smielava

Come se smielava

di Contrada Merendaore

La smielatura

Quando nelle arnie il melario è colmo di miele dopo aver raggiunto la sua maturazione, avviene il processo della raccolta, esportando i telaini con i favi opercolati, successivamente vengono portati nella stanza di smielatura, dove con il coltello si aprono gli alveoli tappati dalla cera.
I favi così disopercolati sono pronti ad essere inseriti in un apposito apparecchio chiamato smielatore, che, grazie all'effetto della forza centrifuga, riesce a ottenere il miele dividendolo dalla cera. 
I melari privati dal miele vengono ricomposti e riconsegnati alle api per essere ripuliti dai residui di miele e ricostruiti, pronti per i prossimi raccolti.

Ringraziamenti

Ringraziamo sentitamente tutti i capicarro della XXI edizione e quanti hanno contribuito all’aggiornamento del sito con invio di foto e testi ricchi di notizie storiche, curiosità e testimonianze derivanti dalla tradizione recoarese. Un ringraziamento speciale agli alunni dell’Istituto Comprensivo “Floriani” (Scuola Secondaria di 1° grado) di Recoaro Terme, coordinati dalla prof.ssa Manuela Santagiuliana, che hanno collaborato attivamente e con entusiasmo alla realizzazione della sezione dedicata alle Contrade di Recoaro, con testi e foto personali.

Ringraziamenti e Riferimenti bibliografici

Contattaci e chiedici maggiori informazioni

Inserisci il tuo nome e cognome.
Inserisci il tuo indirizzo email o un numero telefonico per essere contattato
Input non valido
Valore non valido
Chiamata di Marzo XXI edizione 2018

Seguici su Instagram @chiamatadimarzo